Perchè affidarsi ad un Property Finder?

, , , ,

Chi ha comprato casa almeno una volta nella sua vita, si è trovato a dover affrontare tutta una serie di problematiche relative a ricerca, appuntamenti, spostamenti, trattative, proposte e chi più ne ha più ne metta, tanto da pensare più di una volta il classico: “Ma chi me lo ha fatto fare??”

Questo perchè, di fatto, in Italia il modo immobiliare funziona da decenni sempre allo stesso modo… chi vende pubblica (tanti anni fa su carta, ora sul web) e chi compra deve nell’ordine:

1- cercare sui vari siti

2- contattare l’agenzia o il privato venditore

3- fissare un appuntamento

il tutto in aggiunta alle normali attività quotidiane, ovvero andare a lavoro, accompagnare i figli nelle diverse attività, preparare da mangiare ect…

Questo comporta, nella migliore delle ipotesi, trascorrere qualche fine settimana su internet a vedere decine di annunci, inviare mail di richiesta di contatto ed attendere di essere richiamati, per poi incastrare gli appuntamenti tra tutti gli impegni quotidiani, con un carico di stress e un calo di lucidità, con conseguente la probabilità di vedere immobili fuori portata o che si rivelano del tutto inadeguati alle nostre esigenze.

La cosa più incredibile è che per tutto questo lavoro, se la transazione avviene per opera di un intermediario abilitato, si deve pure pagare l’agenzia che ha l’incarico di vendita per perfezionare la transazione… se non è assurdo questo ditemi cosa lo è!!

Il Property Finder (letteralmente il Cercatore di Case) è un professionista abilitato agente immobiliare al quale conferire un incarico di ricerca immobiliare per cui è lui, dietro il pagamento della stessa commissione di cui sopra (quella che oggi pago per un lavoro che faccio io), che svolgerà per me tutte le attività di ricerca, individuazione degli immobili, contatti e appuntamenti, nonché trattare il prezzo e concludere l’affare.

In pratica tutto ciò che deve fare un acquirente è definire le sue esigenze immobiliari, inquadrarle all’interno di una capacità finanziaria e di spesa, definire giorni ed orari dedicati alle visite degli immobili, scegliere e godersi il suo acquisto.

Nel mondo anglosassone, negli USA in particolare, questa attività è già una cosa normale, in Italia lo è diventata solo per immobili di pregio grazie a note trasmissioni televisive, oggi può diventarlo anche per una normale transazione di un bilocale in periferia.

I Property Finder registrati nel nostro sito offrono tutti questi servizi alla loro clientela, in modo tale che l’acquirente possa nel più breve tempo possibile e con meno dispendio di energie e stress, trovare il suo immobile ed avere un professionista che tutela i suoi interessi. Tutti i Property Finder registrati nel nostro sito, sono affiancati da un Mediatore creditizio professionista accreditato OAM che si occupa di tutta la parte finanziaria dell’operazione, soprattutto se l’acquisto avverrà in tutto o in parte attraverso la sottoscrizione di un mutuo. Inoltre sarà possibile, prima di intraprendere e conferire l’incarico di ricerca, ottenere un parere di fattibilità o una vera e propria delibera reddituale del mutuo, in modo da velocizzare ulteriormente la transazione, avere maggior potere contrattuale nella trattativa di acquisto e soprattutto evitare il rischio di perdere la caparra versata qualora sorgessero dei problemi con la banca.

Pubblicato in Scopri di più

domenica Giu 21 12:25 am

Nessun commento